Dà appuntamento al 3 settembre, nuova Nissan Juke. A ridosso del Salone di Francoforte scopriremo la seconda generazione del crossover urbano, sulla scena ormai dal 2010. La commercializzazione è prevista già nei primi mesi del 2020, con forme e dimensioni che saranno molto diverse dal Juke attuale.

Il segmento dei crossover urbani si è riposizionato in termini di centimetri, la soglia diventano i 4,20 metri per diversi modelli. Da ultima, nuova Renault Captur, a registrare un incremento delle dimensioni in lunghezza di ben 11 centimetri. Oggi, Juke è tra i modelli più compatti in assoluto, con 4,14 metri di lunghezza per 2,53 di passo.

Osservare nuova Captur per capire nuova Nissan Juke, visto l'impiego, su entrambe, dell’architettura CMF-B. Un teaser, ben nascosto dietro un QR code del sito stampa inglese di Nissan, offre una visione anche sul design.

Si scopre una Juke 2020 ancora dal frontale con fari sdoppiati. Una striscia led assottigliata si lega alla calandra V-Motion cromata, mentre un proiettore supplementare abbina un elemento lenticolare con led diurni installati a Y. Particolari appena apprezzabili sui muletti di sviluppo, che hanno confermato, invece, un trattamento del posteriore con fari simili, per sviluppo orizzontale, a Nissan Qashqai.

Il modello che ha creato il fenomeno dei crossover urbani, per rilanciarsi dovrà proporre sistemi di assistenza alla guida avanzati, nelle soluzioni del cruise adattivo, del mantenimento attivo di corsia, del Traffic Jam. Tutti sistemi destinati a essere riassunti dal Nissan ProPilot.