Bentley Flying Spur First Edition, il primo esemplare della nuova generazione della limousine iper veloce, andrà all’asta alla Elton John Aids Foundation Gala. Precisamente mercoledì prossimo, il 24 luglio, in occasione della ventisettesima edizione dell’evento.

Una chicca nella chicca, ovvero una versione speciale personalizzata al top dal programma Co-Creation Luxury Service. Il designer ha seguito passo per passo la creazione dello specifico esemplare. La prima Bentley Flying Spur First Edition segnerà l’esordio di questo allestimento che rimarrà soltanto un anno a disposizione di clienti.

Tetto panoramico e 635 cv

Dotata, per la prima volta della Flying B retrattile e lunga ben 5,13 metri è spinta dal poderoso W12 benzina bi-turbo che eroga 635 cavalli e 900 Nm di coppia, che le permettono una velocità massima di ben 333 km orari. L’accelerazione da 0 a 100 km/h si completa in 3,8 secondi, garantita dalla trazione integrale e dal cambio doppia frizione a otto rapporti.

Flying Spur First Edition presenta un abitacolo speciale con tetto panoramico con copertura interna in Alcantara, legni pregiati, cerchi da 22 pollici, il Bentley Rotating Display, il sistema di assistenza Adas Touring Specification e anche i badge distintivi, quali Union Jack e ovviamente il numero uno.