Lotus Evora GT si presenta ancora più aggressiva nella nuova versione per USA e Canada. Ora in allestimento unico: disponibile a due posti o a quattro “stretti”, in configurazione 2+2. Escono così di scena Evora 400  e Sport 400.

Per il 2020 sarà Evora GT, da 422 cavalli (in Europa tocca i 430 cv con l’omonima GT 430 Sport). Ma soprattutto cala di massa, 32 chilogrammi, arrivando aa 1.408 kg. Beneficiando anche di assetto ottimizzato e aerodinamica più raffinata.

Il segreto del calo di peso è dovuto in larga parte dall’utilizzo più diffuso di fibra di carbonio. Presente anche lo scarico in titanio. Il tutto per dare meno impegno al motore V6 di 3.5 litri che eroga la massima potenza a 7.000 giri e dispone di 430 Nm di coppia, 450 Nm con cambio automatico, da 3.500 giri.

Evora GT arriva a 280 km/h con cambio automatico a 303 km/h col manuale. Accelera da 0 a 96 km/h in 3,8 secondi col manuale e in 3,9 s con l’automatico. 

Dispone di un pacchetto dedicato: freni AP Racing, sospensioni Eibach, ammortizzatori Bilstein e pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2 da 245/35 cerchi da 19'' davanti e da 295/30 su cerchi da 20 pollici dietro.

Da vera Lotus, ha l’ESP totalmente disattivabile assieme alle tre modalità Drive, Sport e Race. Presenta un abitacolo rivestito in Alcantara, con sedili Sparco con parti in carbonio. Per i pochi che dovessero concentrarsi sulla plancia, Evora GT presenta, oltre alla compatibilità con  Apple CarPlay e Android Auto, uno schermo infotainment da 7 pollici.