La Jaguar XE SV Project 8 si conferma un’altra volta come la berlina sportiva a quattro porte più veloce al mondo, battendo il suo precedente record sul circuito del Nürburgring.

Gran Turismo omaggia il Nürburgring con un cortometraggio

La vettura aveva già stabilito un giro da primato sulla leggendaria Nordschleife nel novembre 2017 toccando quota 7’ 21’’23. Oggi, con lo stesso pilota al volante, Vincent Vadermecker, e percorrendo tutti i 20,8 km della pista, la berlina britannica ha migliorato lo score di 2.9 secondi, totalizzando un incredibile 7’18’’361. XE SV Project 8 è inoltre la prima macchina tra quelle di fascia media a realizzare un record sull’intero giro del tracciato tedesco.

Jaguar XE SV Project 8, quattro porte con ambizioni GT3

L’ASSETTO DA CORSA

La Jaguar arancione si è presentata con assetto a due posti specifico del Project 8, denominato Track Pack. Le sospensioni erano a doppia molla, regolabili in altezza e impostate per la guida in pista, con splitter anteriore regolabile e l’ala aerodinamica posteriore in fibra di carbonio per conferire il maggior carico aerodinamico, oltre che la stabilità. Ad aiutare il veicolo a raggiungere il record, ci hanno pensato anche i pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2, testati appositamente per le competizioni agonistiche.

BERLINA NATA PER CORRERE

La chiave del successo in Germania della XE SV può essere individuata anche nel sottoscocca, piatto e chiuso in modo tale da aumentare la qualità aerodinamica. Al resto, ci ha pensato il V8 5.0 da 600 CV, sovralimentato, da 320 km/h in grado di performare lo 0-100 in appena 3.7 secondi. Numeri al top per una macchina da record.