“Un’incredibile sfida scientifica e di design”. Così, Pagani su Facebook. Così, le prime indicazioni dell’arrivo di Pagani Huayra BC Roadster. Il progetto è stato avvistato già nell’aprile del 2018 su strada, trasformazione della coupé dedicata a Benny Caiola (BC) - tiratura limitata in 20 esemplari - in roadster.

Da Huayra roadster a Huayra BC roadster resterà invariato l’impianto Targa, con tetto rimovibile, tra le due gobbe dietro i sedili, al tempo stesso stile e funzione, integrando le strutture di protezione in caso di ribaltamento.

Da Pagani Huayra BC coupé a Roadster resterà fedele l’impostazione aerodinamica, tra maxi-splitter, alette dive planes davanti alle ruote anteriori - per garantire il bilanciamento del carico aerodinamico tra i due assi -, passaruota ventilati e un diffusore chiamato a incollare la hypercar all’asfalto.

HUAYRA ROADSTER ALLA CURA DIMAGRANTE

La sfida scientifica e progettuale richiamata da Pagani sarà stata nel trasferire i contenuti tecnici della BC - la hypercar più leggera sulla scena, con i suoi 1.218 kg dichiarati a fine 2016 - sulla carrozzeria roadster (1.280 kg il peso di una Huayra con tetto rimovibile).

V12 BITURBO POTENZIATO?

Quanto alle prestazioni del motore Mercedes-AMG V12, è atteso un incremento sul dato ufficiale di potenza dichiarata - 764 cavalli (1000 Nm di coppia) - valore che, in occasione del lancio di BC Coupé, venne scavalcato dall’indicazione dei kilowatt, 588, ovvero, 800 cavalli.

L’anteprima mondiale di Huayra BC Roadster potrebbe avvenire al Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in agosto.