L'ex Presidente del Consiglio di Sorveglianza e del Consiglio di Amministrazione di Volkswagen, Ferdinand Piëch , è morto all'età di 82 anni. Lo riporta il quotidiano tedesco Bild. Piëch  è crollato all'improvviso in un ristorante in Baviera dove era a cena con la moglie Ursula. Trasportato immediatamente nell'ospedale più vicino, è morto nella notte tra domenica e lunedi. In una dichiarazione alla Bild, la consorte ha spiegato che si è trattato di una morte "improvvisa e inaspettata".

Negli anni, Piëch fu capace di trasformare Volkswagen, riportandola alla redditività negli anni '90 quando era amministratore delegato, ampliando il suo portafoglio di marchi con Porsche, Lamborghini, Ducati, Bentley e Bugatti, fino ad un massimo di 12 brand, fino a creare il Gruppo automobilistico più importante al mondo che compete ormai da anni con Toyota per il primato annuale di vendite.