Mobilità ecosostenibile, la parola d’ordine per i progetti di ogni gruppo automobilistico è questa. Hyundai lo sa bene e applica il concetto ad ogni sfera della circolazione stradale. È su quest’idea che si basa il nuovo progetto del marchio, un monopattino elettrico con 20 chilometri di autonomia.

INTEGRATO SU TUTTI I MEZZI HYUNDAI E KIA

Il monopattino è 100% elettrico e potrebbe essere presente su tutti i veicoli del gruppo Hyundai. L’autonomia di 20 km è garantita da una batteria al litio da 10.5 Ah, per una velocità massima di 20 chilometri orari. Il progetto è stato presentato due anni fa, al Consumer Electronic Show 2017. L’intenzione è di integrarlo all’interno di tutti i modelli Hyundai e Kia, data la praticità del monopattino e la sua possibilità di ricaricarsi direttamente all’interno del veicolo.

Hyundai Ioniq Electric, la prova su strada

SODDISFAZIONE PER DONG JIN HYUN

La trazione del monopattino è posteriore, per una migliore stabilità durante gli spostamenti. La ruota anteriore è dotata di sospensioni e permette una guida più sicura e fluida, anche su superfici irregolari. “Vogliamo rendere la vita dei nostri clienti il più semplice e piacevole possibile. Il nostro scooter elettrico rende divertente anche l’ultimo tratto di ciascun viaggio, contribuendo nel contempo a ridurre il traffico e le emissioni nei centri urbani”, dichiara soddisfatto Dong Jin Hyun, capo del team robotica di Hyundai Motor Group.

IN CANTIERE LA FRENATA RIGENERATIVA

Il monopattino elettrico pesa 7,7 kg, è dotato di un display digitale che mostra il livello della batteria e la velocità, fari a LED curvi e due fanali posteriori per una guida pratica e sicura anche di notte. Hyundai intende migliorare, nel prossimo futuro, il monopattino attraverso l’implementazione di un sistema di frenata rigenerativa, che aumenti l’autonomia del 7%.