Non una ma due novità spider. Già rivelate a clienti selezionati. Presto, prime visioni pubbliche. Dall’Universo Ferrari anticipazioni di quel che sarà l’attesissima Ferrari 812 Spider. Altra sarà la sigla ad accompagnare 812, assoluto mistero sulle tre lettere previste. Come strettissimo è il riserbo sul design.

Si raccolgono le indiscrezioni di chi, Ferrari 812 Spider, ha avuto modo di scoprirla. Niente capote in tessuto, sarà un tetto rigido che ripiegherà senza incidere nella disponibilità di spazio all’interno dell’abitacolo.

Spuntano le linee dello stile, abbozzate sugli inviti, diffusi sul forum FerrariChat. Configurazione simil-targa, vista la presenza dei montanti e del lunotto, un’idea solitamente favorevole in tema di massa complessiva e relativo, ridotto, aggravio di peso.

In una linea chiaramente affine alla 812 Superfast, la proposta spider si differenzierà per specchietti e diffusore specifici. Altro particolare esclusivo della Spider V12 sarà una nuova tinta carrozzeria su sfumature del grigio.

Dal motore V12 aspirato arriveranno 800 cavalli, per un’unità attesa con filtro antiparticolato, secondo i rumours.

FERRARI F8 TRIBUTO SPIDER

La seconda novità “scoperta” presentata ai potenziali acquirenti, una V8 Spider. Sarà la Ferrari F8 Tributo Spider, andando a completare la gamma inaugurata dalla coupé al Salone di Ginevra.

Leggi anche: Ferrari SF90 Stradale, l'ibrido da 1.000 cv

Anche qui, tratti incisi con le linee principali del design dicono dell’appartenenza alla famiglia F8 Tributo e non SF90 Stradale, in particolare per le forme tondeggianti dei fari posteriori e l'incontro tra fascia paraurti e spoiler, oltre alle nervature intorno alle prese d’aria dietro il cockpit.