Auto usate, una passione che non tramonta mai. La digitalizzazione sta ormai interessando a tutti gli effetti anche il settore automotive. Si nota, dunque, come il percorso che conduce all’acquisto di una vettura, non possa che iniziare da un’attenta analisi da effettuarsi online. Internet è divenuto infatti un mezzo imprescindibile per chi desidera conoscere con esattezza le caratteristiche dell’auto dei propri sogni. Su tutto, comunque, emerge un dato e i recenti risultati che si evincono dallo studio proposto dagli analisti del settore sembrano confermarlo: gli italiani, almeno in fatto di usato, adottano un approccio più realistico rispetto al passato. Addio a voli pindarici, dunque: oggi le auto più cercate sono quelle a buon prezzo. Ma quali sono state le vetture più cercate negli annunci web, durante l’anno da poco trascorso?

LA PIU’ CLICCATA. I circa 400.000 annunci pubblicati e i 6 milioni e mezzo di visite settimanali, hanno decretato in modo unanime la Volkswagen Golf come l’auto più “cercata” in assoluto nel 2018. Al secondo posto nella lista dei clic, ecco poi Fiat Panda, seguita da Punto, Smart, Fiat 500, Audi A3 e A4, Volkswagen Polo, Alfa Romeo Giulietta e Ford Fiesta.
Così la Volkswagen Golf, la vettura made in Deutschland, si conferma “sopra a tutto”, anche all’interno del variegato mondo di internet. È lei, infatti, l’auto più “cercata” dagli abitanti che popolano il web. Vettura leader di questa speciale classifica lo era già stata nel 2016 e nel 2017: una tripletta che ha del clamoroso. Per i ricercatori di auto usate su internet, insomma, non ci sono Fiat Punto o Panda che tengano: la Golf risulta sempre inarrivabile. E pronta per qualsiasi tipo di sfida. Anche quella più futuribile.

SUCCESSO EVERGREEN. Ma quali sono, i motivi del successo di questa vettura davvero intramontabile? Le linee innovative, anzitutto. Che sono state in grado di rompere l’egemonia delle forme arrotondate (proprie del Maggiolino), fino a far diventare Volkswagen Golf un’auto delineata da spigoli e linee rette accattivanti. Una vera e propria rivoluzione, insomma. Di quelle che sono subito piaciute al popolo. Una vettura perfetta nella dotazione tecnologica e generosa per ciò che riguarda l’abitabilità. Ma, prima di tutto, è il design a convincere: perché la Golf VII (quella di ultima generazione, tanto per intenderci) è molto più “schiacciata”, larga, visivamente piantata a terra. E poi, Volkswagen Golf è anche il trionfo della tecnologia anni duemila, con la possibilità di avere motori a benzina, gasolio, metano, ibridi ed elettrici. Ideale insomma, anche per l’automobilista più esigente. Perché, come si disse un tempo, Volkswagen Golf logora chi non ce l’ha.