E' venuto il momento dei pneumatici invernali. Vi ricordiamo quali regole bisogna rispettare

Come stabilito dalla Direttiva Ministeriale 2013, il periodo di utilizzo di questi pneumatici, o di catene a bordo, è compreso, in generale, tra il 15 novembre ed il 15 aprile, a prescindere dalle condizioni climatiche e/o dalla presenza di neve al suolo. Tale periodo può essere esteso in zone con condizioni climatiche particolari. In caso di vigenza di ordinanze, è fatto obbligo il loro rispetto.

Come si riconoscono i pneumatici invernali.

Sono distinguibili dalla marcatura M+S presente sul fianco del pneumatico e dall’eventuale ulteriore pittogramma Alpino (una montagna a 3 picchi con un fiocco di neve al suo interno) che attesta il superamento di uno specifico test di omologazione su neve.

I pneumatici invernali montati possono avere un codice di velocità inferiore a quello previsto per il veicolo, ma non inferiore a Q (160 km/h) secondo la Direttiva 92/23/CE.

L'alternativa dei "Quattro stagioni". I nomi commerciali che hanno sono  molti: All season, 4 stagioni, all weather, multipurpose, “multiseason. Ma rimane fondamentale la marcatura M+S che consente la circolazione in presenza di Ordinanze.

Infine va ricordato che le ordinanze si applicano fuori dai centri abitati. I Comuni possono adottare nei centri abitati gli stessi provvedimenti di pari contenuto. I cartelli segnaletici stradali riguardanti le ordinanze devono essere conformi.