Padova

Ormai se ne è parlato in abbondanza, ma evidentemente Renault Italia ci ha tenuto a ribadire come il sistema 4Control, adottato sulla Talisman e sulla Espace, ma anche sulla nuova Mègane GT, meriti ulteriore attenzione. Ecco dunque il motivo della convocazione dei media alla periferia di Padova per affrontare un percorso di slalom nel quale, al posto dei birilli, sono stati piazzati delicati oggetti di cristallo.

E del resto un bestione come il nuovo Espace, lungo 4,85 metri, largo 1,87 e alto 1,68 è la migliore prova di come il sistema 4Control, con le sue 4 ruote sterzanti, possa renderlo agile come la più compatta delle utilitarie, tanto che è stato possibile passare da una normale Clio all’Espace riscontrando (quasi) lo stesso comportamento anche in condizioni avverse come quelle trovate. Ovviamente il miglioramento è tangibile anche rispetto agli Espace in vendita senza il 4Control e la stessa cosa vale per la Talisman.

 

In sostanza le dimensioni vengono come d’incanto annullate, con una rotazione di un solo terzo di giro per il volante per entrare ed uscire, ad esempio, da un rotatoria, contro un giro e mezzo se non si dispone del 4Control, introdotto da Renault per la prima volta sulla Laguna III e via via evolutosi, associando il controllo delle sospensioni, coordinando l’azione dello sterzo, grazie all’integrazione con la rete di bordo (CAN), che elabora tutte le informazioni relative alla dinamica del veicolo. Ovvero la velocità di rotazione delle ruote, l’angolo al volante, le accelerazioni longitudinali e trasversali, la pressione di frenata, la coppia motrice, l’assetto dell’auto.

Non bastasse, un altro sistema, battezzato “Multisense”, permette di regolare diverse opzioni di guida: Sport, Normal, Confort, Eco e Perso, dove “Perso” sta per personalizzabile. Il tutto con un esborso suppletivo di 1900 euro, anche se la versione più lussuosa della Espace lo monta di serie. Le preferenze dei fruitori della monovolume francese ( in tutto 2000 da giugno 2015 ad oggi) sono andate per il 67% a vetture equipaggiate con il 4Control, mentre per la Talisman è ancora presto per diramare statistiche di qualsiasi tipo.

 

Vale la pena ricordare che con il sistema 4Control le ruote posteriori sterzano in modo opposto a quelle anteriori fino a una velocità di 60 km/h. Oltre questo limite e fino alla velocità massima il ponte posteriore genera una sterzata che va nella stessa direzione delle ruote anteriori, con un angolo di massimo di 3,5°.