Uscire dalla routine, distinguersi, creare, anche comprando un Pick up, un nuovo modo di intendere e di vivere Life Style.

Presentando e facendo provare il nuovo Fullback Cross, il gruppo Fca ha proprio voluto fare intendere questo, non destinando più i modelli presenti in questo segmento solo a chi li usa per lavori pesanti, ma anche alle famiglie, allo svago, al tempo libero. Il Porte Aperte dell’11 e del 12 novembre serve e servirà anche a questo.

Perché questa versione, beninteso sempre a doppia cabina, a differenza di quella base, propone un look più aggressivo e l’originale sport bar aerodinamica in nero testurizzato che sovrasta il cassone posteriore. Senza dimenticare la griglia anteriore, gli specchi retrovisori, le le maniglie, gli archi passaruota e i cerchi da 17", tutti con finitura in nero opaco. E nere sono pure le pedane, modificate nel design.

Con un prezzo al lancio di 27.700 euro, si può acquistare il Fullback Cross con l’allestimento “Pack Techno”, che comprende Radio, Navigatore, bloccaggio del differenziale posteriore e Fari Bi-Xenon. Il tutto è completato dal sistema di navigazione con touchscreen da 7", il Bluetooth e l'USB. Volendo si può avere anche la telecamera posteriore e scegliere tra un cambio automatico a 6 rapporti e un classico automatico a 5 rapporti con paddle sul volante, che si prevede che sarà preferito dal 70% degli acquirenti del Fullback Cross. Il marketing Fca crede poi in possibile evoluzioni dell’attuale legislazione italiana, visto che il nostro codice omologa in categoria N1 i Pick up, con tutti gli svantaggi che ne derivano per un utilizzo famigliare, oltre che come mezzo di lavoro.

Del resto i dati di vendita europei parlano chiaro, con un aumento di immatricolazione del 60% dal 2013 ad oggi, insomma da 45.000 a 180.000 unità. E veniamo ai numeri del Fullback: portata superiore a una tonnellata, capacità di traino di oltre 3 tonnellate, con la possibilità di portarsi dietro barche, moto, addirittura una casa mobile.Tra gli optional offerti da Mopar anche il verricello e i paraurti tubolari.

Al volante si apprezza l’estrema comodità su ogni tipo di terreno, anche se su fondo viscido e bagnato come quello che abbiamo trovato nei dintorni di Torino, viste le dimensioni (lunghezza di 5,28 metri) e il peso, è meglio ruotare la manopola posta sul tunnel centrale in posizione 4H, con il differenziale Torsen che ripartisce la trazione tra asse anteriore e asse posteriore. Con la soluzione 4HLC si blocca anche il differenziale centrale,  mentre inserendo la 4LLC si attivano le marce ridotte, volendo anche con il blocco del differenziale posteriore per affrontare terreni all’Indiana Jones, con un angolo di attacco di 30° e di uscita di 22°.

Che dire ancora? Che il Fullback Cross deriva dal Mitsubishi L200, ed è spinto da un motore turbodiesel in alluminio a fasatura variabile di 2.4 litri, che eroga 180 CV, con una coppia di 430 Nm a 2500 giri/min. E, volendo, si può optare anche per una speciale livrea a tema motocross, dedicata all’ l'ambassador di Fiat Professional, ovvero Tony Cairoli, campione del mondo per la nona volta