Il nuovo Kodiaq RS è il primo SUV sportivo di Skoda ed è pronto a debuttare nel mercato italiano. Disponibile a 5 o 7 posti, monta il 2.0 BiTDI da 240cv, il più potente motore diesel mai prodotto dalla casa boema e viene proposto con cambio DSG a 7 rapporti e trazione 4x4 a controllo elettronico.

Le novità non finiscono qui, Kodiaq infatti propone dotazioni di serie da top di gamma come il Virtual Cockpit che abbiamo imparato a conoscere su Audi e Volkswagen, i gruppi ottici full-led e il navigatore Amudsen con display di 8” e wifi integrato.

La nostra prova si svolge sulle strade andaluse di Jerez de la Frontera, località conosciuta soprattutto per il circuito intitolato ad Angel Nieto, teatro di grandi battaglie come il celebre sorpasso di Jacques Villeneuve su Michael Schumacher che regalò il titolo al pilota canadese nel 1997.

Rispetto alla versione standard Kodiaq RS è facilmente riconoscibile dal logo vRS posizionato su calandra e baule con la V di vittoria nell’inedita colorazione rossa, monta cerchi da 20” ed è disponibile nell’esclusiva colorazione Blu Race.

Attraverso il Driving Mode Select si possono selezionare sei diverse modalità di guida: Eco, Comfort, Normal, Sport, Individual e Snow. In base alla selezione la regolazione dell’assetto DCC con impostazione elettronica degli ammortizzatori e lo sterzo progressivo variano per soddisfare le esigenze del “pilota” in ogni condizione. Debutto previsto a gennaio 2019 con un prezzo di € 48900.