Le vendite Hyundai sul mercato italiano sono sempre più positive. Il rapporto qualità/costi ha il suo peso. Un ulteriore esempio arriva dalla i30 N Fastback, coupé a cinque porte high-performance del segmento C, concepita per regalare divertimento ed eleganza, come recita lo slogan della casa. Tra breve sarà reso noto il listino esatto, che si collocherà a cavallo dei 39.000 euro.

L’occasione per conoscerla è arrivata dal test organizzato nell’isola Gran Canaria, scelta soprattutto per il clima temperato tutto l’anno. Sotto al cofano della i30N Fastback pulsa Il motore a 4 cilindri da 2.0 litri T-GDI turbo, che eroga 275 cavalli e 378 Nm di coppia, complice la funzione overboost. Il nuovo modello arriva dopo il debutto della Hatchback, lanciata sul mercato alla fine del 2017. Nello sviluppo della Fastback ha contribuito Gabriele Tarquini, fresco campione 2018 nel WTCR con Hyundai. Scontata dunque qualche sgommata sulla locale pista di Maspalomas.

Dove apprezzare il doppio carattere della i30N Fastback, che con il programma “Sport” riconcilia con il piacere di guida, complice un classico ma efficace cambio a 6 rapporti manuale. Non manca il Launch Control, con un massimo regime che può essere regolato tra 3600 e 4900 g/min che aiuta a lanciare l'auto in accelerazione controllando la coppia del motore. L'assettodi Fastback N è ancora più evidenziato dalla barra di irrigidimento posteriore (opzionale) e da ulteriori punti di saldatura nella struttura sul telaio. Come "scarpe", questa Hyundai adotta pneumatici Michelin da 18 pollic o Pirelli PZero da 19", inclusi nel pacchetto Performance.

Da Dottor Jekill a Mister Hyde, la nuova i30 Fastback N è anche un'auto sportiva per tutti i giorni, con le sue cinque modalità di guida: Eco, Normale, Sport, (Normale e N Custom per quel che riguarda l’assetto)selezionabili utilizzando due pulsanti dedicati sul volante. Ciascuna modalità dona appunto alla vettura un carattere diverso, regolando i parametri di motore, ammortizzatori, controllo elettronico della stabilità (ESC), il suono dello scarico, lo sterzo.

Non bastasse, il conducente può selezionare il pulsante Rev matching sul volante per aumentare i giri del motore passando da una marcia più alta a una più bassa. La messa a punto della i30 N Fastback ha compreso anche lunghe sessioni di prove sul vecchio circuito del Nürburgring. Passando al design, la linea più lunga e affusolata della Fastback N accentua l'aspetto sportivo della vettura, complici gli ampi passaruota, il design dei cerchi in lega diamantati, le minigonne laterali.

Tutto ciò non sacrifica l'abitabilità interna, visto un bagagliaio che va dai 450 litri in configurazione standard fino a un massimo di 1.351 litri. Tornado alla cavalleria, la i30 Fastback N è spinta da un motore turbocompresso da 2.0 litri, che offre due diverse potenze in combinazione con la trazione anteriore. Il motore del pacchetto Standard eroga 250 cavalli, con un consumo combinato di 12,3 km/litro e 185 g/km ciclo WLTP. Con il il Performance Pack il motore eroga 275 cavalli, con un consumo medio di 12,2 km/litro e 188 g/km ciclo WLTP). La velocità massima è di 250 km/h.

Scontata la connettività. Le diverse modalità di guida i30 Fastback N possono essere visualizzate sul touch screen da 8 pollici che comprende navigazione 3D, funzionalità multimediali, Android AutoApple Carplay (i sistemi che permettono al conducente di collegare il proprio smartphone e sfruttarne tutte le funzioni direttamente dallo schermo) e ricarica wireless.