Coniugare eleganza e sportività è stato l’imperativo principale di Lexus quando ha dato forma e vita alla coupé RC, ora aggiornata stilisticamente nei fari e nei paraurti e disponibile in Italia nell’unica versione 300h. Nel frontale spiccano fari di nuovo disegno che arricchiscono l’aggressività della griglia a forma di clessidra, dietro sono stati modificati gruppi ottici e paraurti.

Slanciata e bella, la RC è — chiariamolo subito — una 2+2: davanti i sedili sportivi con regolazioni elettriche rendono l’abitabilità da first class ma nel divanetto posteriore lo spazio è ridotto.

Le modifiche tecniche hanno interessato sospensioni (nuove molle e ammortizzatori) e servosterzo, la cui risposta è decisamente più racing. Ma chiariamo subito: Rc è una sportiva che guarda al comfort con un occhio particolare e la doppia motorizzazione (2.5 a benzina e unità elettrica sospinta da batteria al nichel-metallo idruro) diverte ma non è esagerata. Non aspettatevi alla guida emozioni particolari, piuttosto viaggi rilassanti e mai noiosi. Anche perché iil peso notevole (1.700 kg) limita lo scatto: l’accelerazione 0-100 avviene in 8”6 e la stessa velocità massima autolimitata (190 km/h) non è certo da record.

Il listino parte da 50.900 per la RC Executive che ha di serie fari Full Led, navigatore e molti sistemi di aiuto alla guida. La più completa F Sport (54.400 euro) dispone di sedili rivestiti in pelle, ammortizzatori a controllo elettronico, monitoraggio dell’angolo cieco nei retrovisori e una modalità di guida che, variando la risposta di propulsore e cambio, rende la marcia più frizzante.