Il mondo Jeep fa rima con fuoristrada e viceversa. Una garanzia anche quando si parla di Sport Utility Vehicle, dettata dalla disponibilità di versioni realizzate pure per un impiego off-road. Tali modelli si distinguono per la presenza del badge trail rated, che ne certifica il superamento di prove particolari e del logo Trailhawk. Dopo Grand Cherokee, Renegade e Compass, è il momento di Jeep Cherokee a fregiarsi di tale denominazione.

Trailhawk: le caratteristiche

Così il Jeep Active Drive, sistema che sovraintende la trazione integrale, presenta il bloccaggio del differenziale posteriore. Una specifica utile per assicurare una trazione maggiore in condizioni estreme. Una caratteristica tipica dell’off-road. Pertanto esclusiva di Trailhawk.

Inoltre presenzia la funzione Selec-Speed Control che durante la guida in fuoristrada consente al conducente di selezionare una velocità preimpostata, compresa tra 1 km/h e 9 km/h, ideale per districarsi su varie tipologie di ostacoli. Praticamente lo scenario che si è presentato in quel di Serle, nella cava di marmo.

L'assetto rialzato e le protezioni sottoscocca sono ulteriore elemento di garanzia per chi davvero volesse cimentarsi nell'off-road.

Motorizzazione esclusiva

La vera novità riguarda invece la motorizzazione della Jeep Cherokee Trailhawk. Infatti tale modello è equipaggiato esclusivamente con il due litri turbo benzina da 272 cavalli, accoppiato al cambio automatico a 9 rapporti. Un valore di potenza che la relega però nell'Olimpo del superbollo. Ma che vanta un modus operandi assimilabile in parte a quello di un turbodiesel. Perché i 400 Nm di coppia motrice sono spalmati in un arco di giri relativamente basso, fruibili nella “zona” utile per il fuoristrada e non solo.

In off-road la motricità è di assoluto livello, nonostante l'assenza di una gommatura specifica. Mentre l'altezza da terra è più che sufficiente per districarsi lungo la maggior parte di ostacoli che la natura vi possa piazzare lungo il percorso. Lo sterzo è leggero, ma la conformazione Trailhawk non ne modifica le dinamiche.

Jeep Grand Cherokee Trackhawk, SUV da record

Prezzi a noleggio

I prezzi non sono ancora stati dichiarati, mentre la commercializzazione avverrà dopo le vacanze estive. Nel frattempo però, l'avvento del modello Trailhawk di Cherokee, da il là alla piattaforma Jeep Miles by Leasys. Si tratta di una formula di noleggio a lungo termine (di norma la durata si aggira intorno ai 48 mesi) al cui canone mensile fisso (che varia in funzione del modello) si aggiunge un costo al chilometro.

Il canone di una Renegade 1.6 Multijet Longitude è di 199 euro mensili, mentre quello di una Compass con stessa motorizzazione e allestimento di 249 euro mensili. Il costo al chilometro è pari a 9 centesimi secondo la formula light oppure 18 centesimi al km per la formula plus. I primi 1.000 km sono offerti da Leasys.