Pick-up: un mondo a parte, un pianeta riservato agli appassionati del genere. Non certo popolare come negli Usa, dove il mercato di queste vetture furgonate vive da sempre stagioni d’oro, il settore ha un suo pubblico appassionato anche in Europa e ha nel Mercedes Classe X un top della categoria. Top come il testimonial che la Casa della Stella ha scelto per il suo pick-up: Roger Federer.

Classe X eccelle, soprattutto, nella nuova variante 350d 4MATIC con il turbodiesel il sei cilindri a V 3.0 da 258 cavalli (e con coppia di 550 Nm tra i 1.400 e i 3.200 giri). Versione che si accosta alle X meno potenti da 163 e 190 cv e si presenta forte di un elevato contenuto tecnologico: questo V6 vanta difatti un turbocompressore a gas di scarico monostadio con geometria variabile della turbina e il raffinato rivestimento delle canne dei cilindri in Nanoslide, materiale preso in prestito dai motori sviluppati per la Formula 1.

Abbiamo testato questo simpatico “mostro” lungo 5,34 metri e con un abitacolo in puro stile Mercedes (elevato il confort, raffinati i rivestimenti in pelle di sedili e volante, molto hi-tech per un pick-up il display da 8”4) sul tracciato fuoristradistico di allenamento della Scuola di Artiglieria dell'Esercito di Bracciano, alle porte di Roma. Dove il sei cilindri ha dato il meglio di sé, ben abbinato al cambio automatico a sette rapporti 7G-TRONIC PLUS. Cinque le modalità di guida: Comfort, Eco, Sport, Manuale e Off-road. Ovviamente abbiamo selezionato quest’ultima, inserendo il blocco del differenziale posteriore e una volta fissato il selezionatore della trazione in 4L, abbiamo affrontato tutti gli ostacoli che il percorso ci proponeva: guadi, discese ardite, risalite ripide e tratti fangosi stile raid africani. Il segreto? Andare con un filo di gas nei tratti più duri, senza mai strappare o accelerare in modo deciso.

Al resto hanno pensato le caratteristiche in off-road, tutte traducibili in numeri: 22,2 centimetri di altezza libera dal suolo, guadi fino a 60 centimetri di profondità e un angolo laterale superabile fino a quasi 50 gradi, oltre alle queli gli angoli di attacco anteriore da 24° e di uscita posteriore da 25° con una pendenza superabile del 100% (45°) sono stati le soluzioni in ogni momento. Il V6 ha offerto la sua potenza in ogni occasione, peccato per i pneumatici che calzavano l’esemplare del test: la misura 255/55 R18 M+S non è la scelta migliore per l’off road puro, in compenso offre buone prestazioni quandi si abbandona la fanghiglia e ci si dirige sull’asfalto.

Ricordando che — ahimè — il Mercedes Classe X in Italia è omologato come autocarro N1 e non come autovettura, ecco il listino della versione 350d 4MATIC: l’allestimento Progressive costa 52.439 euro, il più ricco Power 55.184 euro. Interessante la formula d’acquisto offerta da Mercedes per la Power: anticipo di 6100 euro, canone di 300 euro per 47 mesi, con la RCA per due anni a 30 euro al mese, senza franchigia e a guida libera.