Il primo SUV, pardon SAV elettrico di BMW. Al Salone di Pechino è stata presentata iX3 Concept, modello chiave per il futuro della gamma a batterie della Casa Bavarese. Sports Activity Vehicle green: questo modello tra poco entrerà in produzione.  La scelta della Cina non è casuale il modello sarà assemblato presso lo stabilimento di Shenyang. Grazie joint venture BMW – Brilliance Automotive.

Le somiglianze con X3 spinto da motori termici sono evidentissime. Le differenze di design riguardano gli stilemi “elettrici” e alcune ricercatezze per rendere ancora più efficiente l’aerodinamica.

Sotto il vestito invece cambia parecchio, iX3 Concept presenta un powertrain modulare, facendo esordire il sistema eDrive di quinta generazione. In sostanza permette di avere la trasmissione e la propulsione elettrica in un solo componente. Permetterà in futuro installazioni più agevoli in diversi modelli. Una piattaforma comune a chi adotterà powertrain elettrici con potenze differenti e potendo adattarsi a ingombri dissimili.

I numeri di BMW iX3 Concept sono interessanti. La potenza è stata dichiarata di oltre 270 cavalli, che sono equivalenti a circa 200 “termici”, dato il peso degli accumulatori che grava. La batteria dispone di una capacità di oltre 70 kWh, che permette un’autonomia dichiarata di oltre 400 chilometri. Altro fattore chiave, in prospettiva futura, la possibilità di fruire di una ricarica in 30 minuti collegando iX3 Concept a stazioni di ricarica rapida da 150 kilowatt.