LAS VEGAS. Non poteva che esserci lei a difendere il tricolore di FCA a Las Vegas. Al CES, nel tempio della tecnologia più avanzata, quella che molti accusano mancare al gruppo torinese, Marchionne ha mandato un’inviata speciale. La Jeep Wrangler, la novità già apparsa al recente Salone di Los Angeles, il modello che rilancerà sul mercato globale e anche su quello italiano, la forza di un brand che ha appena celebrato in Italia il record di vendite, il miglior anno di sempre.

Ma l’ultima combattente del marchio dell’avventura guidato da Mike Manley, se stupirà tutti per la sua fedeltà… innovativa come modello iconico dotato di connettività 4G LTE e sistema di infotainment Uconnect da 8.4 pollici con Android Auto e compatibilità Apple Car Play, è destinata proprio a fare da apripista agli altri modelli del gruppo con il suo incedere potente e inarrestabile.

La nuova Jeep Wrangler infatti ora è declinata anche con l’hi tech 3.0, perchè FCA presentà a Las Vegas la nuova app Jeep Adventure Reality, disponibile per dispositivi iOS di ultima generazione, come iPhone 7, 8 e X e iPad Pro. Un'app che anticipa i tempi e diventa strumento di configurazione con la realtà aumentata che consente agli utenti di costruire il proprio percorso.

Sempre sul tema, FCA lancia anche un’altra app innovativa: Uconnect smartwatch disponibile per i dispositivi Apple Watch e Android Wear. L'app consente agli utenti di avviare da remoto il proprio veicolo, bloccare o sbloccare le porte e suonare il clacson se hanno bisogno di trovare il proprio veicolo in un parcheggio affollato.

E per esagerare FCA, sempre tramite l’app Uconnect smartwatch, lancia anche la tecnologia Family Alert, utile per monitorare il proprio veicolo grazie alla possibilità di impostare alcuni avvisi. Da quello che avverte del superamento del limite della distanza di sicurezza, a quello che segnala il mancato rispetto degli orari di rientro, fino a quello decisamente comune del superamento dei limiti di velocità.

L’ultimo è l’avviso Valet che allerterà i proprietari se il loro veicolo è guidato, senza permesso, fuori da un raggio di 0,25 miglia. Insomma una strategia complessa ma ben architettata per evitare che la macchina possa essere utilizzata da componenti della famiglia in tempi e modi sbagliati o anche da estranei più o meno malintenzionati. Infine, con il Drive 'n Save, disponibile sui modelli 2018 con Uconnect Access o SiriusXM Guardian, si possono raccogliere dati su come viene guidato il veicolo e i proprietari utilizzare tale data base per cercare di ottenere uno sconto sull'assicurazione.