Si avvicina l’appuntamento biennale con il Salone dell’auto di Francoforte: l’apertura al pubblico è fissata per il 14 settembre, preceduta dai canonici due giorni riservati alla stampa, quando la Cancelliera Angela Merkel taglierà il nastro del motor show. Nel 2015 erano stati presenti ben 1100 espositori provenienti da 39 paesi del mondo, con 219 anteprime mondiali capaci di richiamare oltre 900 mila visitatori. 

Anche l’edizione 2017 si prospetta ricca di premiere con la prevedibile presenza in massa dei costruttori tedeschi e dei loro brand, oltre alla quasi totalità dei costruttori asiatici e dei più blasonati marchi premium. Di seguito alcuni dei nomi più importanti presenti: Alpina, Audi, Bentley, Bmw, Bugatti, Dacia, Ferrari, Honda, Hyundai, Jaguar, Kia, Lamborghini, Land Rover, Lexus, Maserati, Mazda, Mercedes, Mini, Opel, Porsche, Renault, Seat, Skoda, SsangYong, Subaru, Suzuki, Tata, Toyota, Volkswagen.

Tante presenze ma anche numerose assenze eccellenti. A partire dal Gruppo Fiat Chrysler Automobiles, che lascia a casa Abarth, Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Lancia presentandosi solo con Ferrari e Maserati. Proseguendo con PSA: Citroen sarà presente per presentare la C3 Aircross tuttavia mancheranno Peugeot e DS. Assenti anche Nissan e il premium brand Infiniti, così come Volvo.