E' un compendio di soluzioni a effetto, la terza generazione di Bentley Continental GT. Bastava il lascito pregiato del concept EXP 10 Speed 6 per catturare l'attenzione, invece, a Crewe si sono spinti oltre l'applicazione degli stilemi perfetti della show car alle esigenze della granturismo. Sfoggiano un progetto con sistema elettrico a 48 volt destinato al Dynamic Ride System, telaio più leggero di 80 kg, carrozzeria realizzata interamente in alluminio lavorato a 500° C, con il processo Super Formed, un abitacolo sontuoso nel quale spiccano gli inserti in legno - ogni Continental GT richiede 10 metri quadri di vero legno e 9 ore di applicazione manuale - e sedili trapuntati Diamond in diamond, a restituire l'effetto sospeso del motivo diamantato.

Sintesi di lusso e velocità, ricorre al motore W12 TSI twin turbo da 6 litri, sviluppato per erogare 635 cavalli e 900 Nm di coppia, trasmessi alle ruote dal sistema Active All Whell Drive, con ripartizione continua e variabile tra i due assi - privilegiando quando possibile il retrotreno -. Reparto trasmissione che segna l'introduzione di un cambio doppia frizione 8 marce. 

Più lunga (4 metri e 80 in totale) e più bassa (1 metro e 40) della Continental GT che rimpiazza, visivamente cattura lo sguardo il frontale, gruppi ottici e calandra che provano a restare fedeli alla EXP 10 Speed 6, tecnologia matrix led per i fari, su un muso più basso e con l'avanzamento dell'asse anteriore di 135 millimetri a dare vantaggi sulla distribuzione delle masse e l'arretramento del propulsore. Siamo pur sempre di fronte a una gran turismo da 2,2 tonnellate, in grado di scattare da zero a cento in 3"7 e toccare i 333 km/h (in sesta marcia). Motore W12 caratterizzato dalla presenza dello start&stop, della funzione coasting e dalla disattivazione di 6 cilindri nella marcia a carichi parziali. 

Sempre sul fronte tecnico, versante sospensioni, da segnalare la presenza di attuatori elettrici posti sulle barre antirollio, alimentati da una rete a 48 volt e in grado di variare l'assetto in senso più marcatamente sportivo o a vantaggio del massimo comfort di marcia, al quale contribuiscono le sospensioni ad aria adattive, con tre camere e un migliorato volume d'aria (+60%) nella taratura più morbida. Sarà dal selettore delle modalità di guida che si potrà scegliere tra Comfort mode, Bentley mode e Sport mode.

All'interno, nuova Bentley Continental GT è un tripudio di pelle e legno, elementi caldi e classici abbinati all'hi-tech della strumentazione virtuale e l'infotainment da 12,3 pollici. Ribattezzato Bentley Rotating Display, può adottare tre configurazioni distinte. Seguire l'andamento della fascia in legno, nascondendo alla vista il display, ruotare per offrire il touchscreen all'utilizzo, oppure, una terza faccia con bussola, cronometro e termometro rigorosamente analogici. 

LA GAMMA BENTLEY E IL LISTINO PREZZI