FRANCOFORTE. Il futuro si preannuncia luminoso. Perlomeno per gli ipotetici passeggeri della iVision Dynamics, concept car elettrica svelata al Salone di Francoforte e caratterizzata da grandi vetrate per garantire un ambiente pieno di luce agli occupanti che tra pochi anni viaggeranno sulla prima berlina elettrica Bmw.

Nel monumentale stand del marchio bavarese, tra le novità della gamma e le imminenti X7 iPerformance e Z4, svetta il prototipo di gran coupé quattro porte elettrica che andrà a porsi tra i3 e i8. “In Bmw la mobilità elettrica è già realtà – dice il presidente Harald Kruger prima di sollevare il velo dalla vettura - “Abbiamo più modelli elettrificati su strada noi di qualunque nostro concorrente. Ed entro il 2025 (come aveva recentemente annunciato, Ndr) avremo in gamma 25 modelli elettrificati, di cui 12 completamente elettrici”.

Bmw dichiara un'autonomia di 600 km, una velocità massima di 200 km/h e scatto 0-100 in soli 4 secondi, i Vision Dynamics è un’evoluzione di quanto già dimostrato con i3 e i8, nonché un’anticipazione di quella che sarà la prima berlina elettrica Bmw, debutto fissato nel 2021. Un esercizio di stile minimalista, “fare di più con meno” il concetto alla base del progetto, capace di coniugare classici stilemi del marchio, vedi la stilizzazione del classico doppio rene, a nuove firme luminose Led e un design elegante e dinamico.