Da sette anni sulla scena, Lexus CT Hybrid si concede un restyling al Salone di Francoforte. E non è sola, perché anche Lexus NX ne approfitta per modificare alcuni dettagli stilistici. Ma è soprattutto sul comparto hi-tech e dei sistemi di assistenza alla guida che Lexus arricchisce i contenuti dei due modelli. Procediamo con ordine e iniziamo dalla berlina di segmento C. La novità più evidente è rappresentata dal riposizionamento delle luci diurne a led, inserite sopra i proiettori a led principali, adesso con Adaptive High Beam System, in grado di modificare il fascio luminoso senza abbagliare gli altri veicoli. 

Un sistema composto da 11 singoli led per ciascun proiettore, gestiti in modo selettivo dall'elettronica, ricorrendo alle informazioni ottenute dalla telecamera posta dietro il parabrezza. Insieme al radar, è l'"occhio" per il funzionamento del pacchetto Lexus Safety System +. Sale a bordo di CT Hybrid e introduce il cruise control adattivo, il sistema di avviso e frenata d'emergenza (riduce di 40 km/h la velocità, in caso di collisione imminente), il riconoscimento della segnaletica stradale e l'avviso del superamento involontario di corsia con assistenza sullo sterzo. 

Restando sulle novità tecnologiche, spazio anche allo schermo da 10,3 pollici in abbinamento al navigatore satellitare. Gli interventi estetici contano anche una nuova calandra con listelli orizzontali - specifica e con motivo a scacchi, invece, su CT Hybrid F Sport -, cerchi in lega da 15 a 17 pollici dal nuovo disegno, fari posteriori sempre a led ma dalla grafica rivista, a L per seguire i recenti stilemi Lexus, proseguendo con le cornici dei fendinebbia in metallic grey e due tinte carrozzeria nuove riservate all'allestimento F Sport.

Lexus NX cambia volto e migliora l'ergonomia a bordo

Dalla berlina compatta al suv compatto, Lexus NX Hybrid. Dal lancio nel 2014 ha contribuito alle vendite Lexus in Europa per il 30% e in vista del 2018 modifica la calandra per proporre una serie di elementi orizzontali differenziati rispetto alla griglia della variante F Sport. Nuovi sono anche i fari a led, non solo nella grafica ma anche nella caratteristiche di essere adattivi. Medesimo funzionamento con singoli led gestiti per ottimizzare la luminosità senza abbagliare gli altri veicoli anticipato su CT Hybrid. E' una soluzione che rientra nel Lexus Safety System +, a Francoforte anche in versione Lexus Safety System + A, sull'ammiraglia LS, caratterizzato dall'assitenza alla guida sotto forma dell'Active Steering Assist per le manovre evasive in caso di rischio di incidente, oltre alla frenata automatica. Lexus LS che integra anche la funzionalità CoDrive per il manteimento della corsia e il Front Cross Traffic Assist, occhio elettronico in grado di rilevare il rischio di incidente anche con veicoli che provengono trasversalmente alla marcia. 

Gruppi ottici adattivi e con frecce sequenziali, all'anteriore come al posteriore di NX Hybrid. Da segnalare, tra le modifiche estetiche, l'offerta di cerchi da 18 pollici dal nuovo disegno sugli allestimenti Luxury e F Sport. All'interno, il  restyling sfoggia l'ultima evoluzione del touchpad sul tunnel centrale, migliora l'ergonomia dei comandi del climatizzatore e sostituisce lo schermo dell'infotainment da 7 pollici con uno da 8 pollici in versione Lexus Display Audio. Debutta la variante da 10,3 pollici, invece, se presente il navigatore.