AI anticipa il concetto essenziale alla base di Audi AI:Trail quattro: una show car elettrica ad altissimo contenuto di automazione e intelligenza artificiale.

È l’anello di chiusura di una visione sul futuro avviata con Audi Aicon, proseguita con Audi Elaine e Audi PB18 e-tron. 

NAVICELLA FUTURISTICA

Al Salone di Francoforte si scopriranno le caratteristiche della AI:Trail, specializzata per l’off-road e con i primi tratti salienti dello stile anticipati da un teaser. Si intuisce un trattamento del tutto innovativo nell’insieme ruota, tra cerchio e gomma, apparentemente senza soluzione di continuità.

Leggi anche: Audi PB18 e-tron, rivoluzione allo stato solido

Gli sbalzi di fatto sono inesistenti, un dato virtuale con gli ingombri quasi interamente entro il passo. Futuristica la conformazione della cellula abitacolo, con ampie superfici vetrate e, c’è da giurare, modulabili – nella trasparenza e in funzione della modalità di guida –.

Portiere apparentemente con apertura ascorrimento, Audi AI:Trail Concept evoca i sentieri nel nome ma adotta connotati quasi da veicolo lunare. Ha le proporzioni e i tratti essenziali di Audi AI:ME Concept, interpretazione ad alta automazione (Livello 4) con misure da compatta.

Leggi anche: A Shanghai Audi svela l'elettrico autonomo AI:Me

A Francoforte si sveleranno le carte a maggior contenuto tecnologico, nelle potenzialità del sistema di intelligenza artificiale sviluppato a Ingolstadt.