“When you are ahead of your time, you can shape reality”. È con queste parole che Lamborghini presenta la Sián in un video pubblicato poche ore fa sui propri canali social.

“ELETTRIFICAZIONE”: UN CONCEPT

“Quando sei in anticipo sui tempi, puoi modellare la realtà”. La Casa di Sant’Agata sceglie questo claim per lanciare Sián, prima Lamborghini di sempre e prima auto al mondo a montare un supercondensatore ibrido al suo V12. Nel filmato infatti, non appena la nuova hypercar - nello specifico il modello FKP 37 - accende le luci, la realtà attorno a essa, sia persone che oggetti, comincia a rimodellarsi in nuove forme.

Lamborghini Siàn ibrida anticonvenzionale al Salone di Francoforte

Ed è il concetto di “illuminazione” ed "elettrificazione" a dominare lo stile e il concept di Sián (“fulmine”, in dialetto bolognese), come si nota dal design e proprio dai gruppi ottici, le cui forme ricordano quelle di un lampo nel cielo.

Piccola chicca nel finale, con il video che si chiude con una citazione di Ferdinand Piëch, scomparso lo scorso 25 agosto, uno dei grandi dell’industria automobilistica e amante del V12 Lamborghini, che ha costruito il propulsore di Sián anche in base alle innovazioni dello stesso Piëch.

Ferdinand Piëch, chi era il genio appassionato di auto e donne

PRESTAZIONI

Lamborghini Sián intanto si è già procurata un ruolo da protagonista al Salone di Francoforte, dove ha dato mostra di tutta la sua eleganza e dinamicità.

Il suo V12, dal bassissimo rapporto peso-potenza, eroga 819 CV, di cui 34 portati dall’alimentazione elettrificata, ed è capace di performare lo 0-100 km/h in meno di 2,8 secondi, per una velocità massima di 350 km/h. Prodotta in edizione limitata a soli 63 esemplari, ha un prezzo di oltre 2 milioni di euro.