Alpine A110, la berlinette francese è tornata. Una vera sportiva. Trazione posteriore, ultraleggera, avanzata ma con il plus della guida sportiva più pura. Potrebbe sembrare la risposta francese all'Alfa Romeo 4C. Di taglia simile, ma la Alpine, seppur di razza, è meno estrema. Anche nel prezzo, che per la completissima Première Edition è di 58.500 euro in Francia. Le consegne cominceranno a fine 2017 per l’Europa. Ha fatto bella mostra al Salone di Ginevra, esibendo un corredo speciale.

A partire dalla piattaforma e dallla carrozzeria in alluminio, che sono collegate, fissate e saldate in modo da costituire una struttura straordinariamente solida, ma leggera. Con un peso a vuoto di  1.080 kg, l’A110 si candida a essere agilissima. Le dimensioni compatte (lunghezza 4.178 mm, larghezza 1.798 mm, altezza 1.252 mm), la distribuzione ottimale del peso (44% anteriore / 56% posteriore) e il baricentro abbassato sono tutti elementi che favoriscono l’agilità. 

La massa della A110 è concentrata al centro, con il serbatoio del carburante dietro all’assale anteriore e il motore davanti all’assale posteriore. 
Il motore è un turbo benzina di 1.8 litri a 4 cilindri sviluppato dall’Alleanza Renault-Nissan. I tecnici dell’Alpine, hanno personalizzato il propulsore con presa dell’aria, turbocompressore, impianto di scarico  dedicati. Eroga 252 cavalli e una coppia massima di 320 Nm. Il rapporto peso/potenza è di 4.3 kg/cv permette e un'accelerazione  0 a 100 km/h in  4″5. (come la 4C). Il 1.8 è abbinato a una cambio a doppia frizione (DCT) Getrag a bagno d’olio e 7 velocità. La velocità massima è di 250 km/h.

L'impianto di scarico singolo dell’A110 è stato progettato per la massima qualità a livello di performance e suono. La nuova berlinette  offre modalità di guida (Normal, Sport, Track) in cui la configurazione del motore e della trasmissione, lo sterzo, il controllo elettronico della stabilità (ESC), il suono dello scarico e il display sul cruscotto si adattano alle diverse condizioni di guida.