Perde l'apostrofo, scomodo, e guadagna un più convincente muso della tigre. Kia Ceed sarà presentata al Salone di Ginevra. La tre volumi compatta del Segmento C, hatchback per gli anglofoni, sarà presente all'evento svizzero accompagna anche da un'altra versione, ma non è stato anticipato se wagon, berlina o crossover.

Arriverà sul mercato a primavera inoltrata: le forme ufficiali e i dati tecnici saranno presentati il 15 febbraio. Intanto il nome Ceed, acronimo di Community of Europe European Design, a confermare il dna "occidentale" del modello, semplifica le cose. Lo stile, evoluto e in parte ispirato alla dinamica Stinger, si mostra sempre vicino alle preferenze continentali. La nascita a Rüsselsheim, in Germania, è confermato da forme abbastanza rigorose.

Nuovi anche i fari. Gli occhi della Ceed sono più affilati, a meno a giudicare dal teaser, che presenta ovviamente proporzioni almeno in parte ancora da prototipo. Non sono stati comunicati dati tecnici ufficiali, ma annunciate novità per powertrain e infotainment. Che non si discosteranno molto da quelli della Hyundai i30.