«A breve daremo il benvenuto a un nuovo membro nella famiglia AMG GT. Io e il mio team siamo nella fase finale di test prima dell'imminente anteprima mondiale. Date un'occhiata a queste foto dietro le quinte. Saluti, dall'ultima sessione di sviluppo». La cartolina è spedita da Tobias Moers, boss di Mercedes-AMG. il soggetto: GT4. Così, finora, abbiamo conosciuto la granturismo quattro porte e quattro posti sviluppata ad Affalterbach. L'evoluzione del concetto espresso al Salone di Ginevra dello scorso anno: una GT in grado di appagare alla guida, dall'impostazione sportiva, con un sistema ibrido. EQ Power+ è il sigillo sotto il quale ricadono le proposte elettrificate di casa Mercedes, GT4 potrebbe scegliere un'altra sigla, come anticipato sempre da Moers al Salone di Los Angeles 2017. D'altronde, esiste già una Mercedes-AMG GT4 ed è la coupé pistaiola, su base GT R, trasformata per consentire ai clienti sportivi di correre nell'omonima categoria.

Le ultime foto spia lanciano alcune conferme sull'impostazione stilistica, fedelissima alla GT Concept, con le naturali smussature. Cambia il taglio dei fari, più ampi i proiettori e “accigliati”, esaltano un muso completato dalla calandra Panamericana e griglia ad apertura variabile Airpanel: è l'equilibrio tra esigenze di raffreddamento e riduzione del Cd aerodinamico.

Resta l'elemento della A-Wing sul paraurti, sotto la targa, rinuncia, invece, alle maniglie a filo con la carrozzeria e adotta una linea dei finestrini meno allungata verso il montante posteriore di quanto non anticipasse la show-car. Impegnata nei test con un muletto di riferimento del calibro della AMG GT Roadster, Mercedes-AMG GT4 adotterà lo stesso propulsore V8 4 litri biturbo, se in più declinazioni di potenza, per coprire diverse opzioni, lo scopriremo al prossimo Salone di Ginevra, come lascia presagire quel “imminente” lanciato da Moers.

L'abbinamento all'unità elettrica è anch'esso tra le logiche attese di una scheda tecnica che, sul concept,  anticipava una potenza di 816 cavalli, soglia massima ottenibile dal sistema ibrido con batterie modulari. Con una concorrenza diretta che naviga appena sotto la soglia dei 700 cavalli, l'asticella potrebbe porsi su valori inferiori alla GT Concept.