Mitsubishi a due punte, al Salone di Ginevra. Lance con carrozzeria suv, una concept, in prima europea, e-Evolution Concept, l'altra assolutamente reale e pronta per essere commercializzata, a fine anno: Mitsubishi Outlander PHEV 2019. L'aggiornamento del suv ibrido plug-in verrà presentato in prima mondiale al Salone, novità che interessano lo stile del frontale, modesti aggiornamenti al Dynamic Shield che caratterizza il muso con gli inserti cromati accanto ai gruppi ottici, proiettori che anticipano una dotazione full led, oltre alla classica firma diurna.

L'attenzione sarà sulla scheda tecnica del suv in versione ibrida e sui contenuti rinnovati che il model year 2019 introdurrà a bordo. Dettagli da scoprire a Ginevra.

Dall'ibrido Mitsubishi alla prospettiva 100% elettrica, introdotta da e-Evolution Concept lo scorso anno a Tokyo. Tre motori, due al posteriore, controllati da una centralina nella ripartizione della coppia su ciascuna ruota. Il design futuristico interpreta il Dynamic Shield sotto forma di una calandra in vetro, fari sdoppiati e prese d'aria sull'anteriore destinate al raffreddamento delle pinze freno elettroniche.

E' lo schema a tre motori elettrici che, in futuro, potrebbe trovare applicazione in serie, prima ancora dell'evoluzione del design. Schema tecnico che influisce direttamente sullo spazio disponibile a bordo, dove il guidatore è assistito da un avanzato sistema di intelligenza artificiale, in grado non solo di apprendere dalle preferenze e dalle abitudini al volante, ma di agire da vero e proprio “allenatore” delle capacità di guida, incrociando i dati del percorso da affrontare e le condizioni del traffico per proporre suggerimenti utili a migliorare, con istruzioni vocali e a schermo.