Numeri da divisione M che, però, declina le prestazioni assolute su BMW X3 in versione benzina Twin Power Turbo. Il Diesel? No, grazie. Ci pensa, così, Alpina, agli irriducibili dei newtonmetri in abbondanza. Lo fa al Salone di Ginevra, prima uscita in pubblico della nuova Alpina XD3. Stirpe che si rinnova, sviluppando il cuore 3 litri a gasolio quadri-turbo. Unità lanciata su BMW Serie 7, applicata con successo allla Serie 5, in entrambi i casi nella proposta da 400 cavalli. 

Appena sotto si colloca Alpina, con il vantaggio di un corpo vettura diverso. Sono 388 i cavalli erogati dalla XD3, sommati ai 770 Nm di coppia, valori che migliorano di 28 cavalli e 270 Nm le credenziali vantate da X3 xDriveM40i. Sfida tra titani, modi d'intendere le alte prestazioni diversissimi. La sintesi numerica dice 4”6 in accelerazione sullo 0-100 km/h per la nuova XD3, 2 decimi più rapida della “rivale” benzina curata direttamente dalla casa di Monaco di Baviera. Velocità massima di 266 km/h, a scavalcare il classico limitatore dei 250.

Gli interventi di personalizzazione firmati Alpina - pacchetto estetico a parte - coinvolgono anche altre aree. Dal software di gestione del cambio automatico ZF 8 marce, ribattezzato Alpina Switch-Tronic, alla ripartizione della coppia motrice sui due assi, con modalità di guida selezionabili dal selettore e comprese tra gli estremi Sport+ e Comfort+, quest'ultima attenta all'economia d'esercizio, specialità nella quale, Alpina XD3, dichiara di saper raggiungere consumi di 9 litri/100 km nel ciclo combinato WLTP.

Nuova BMW X3, primo contatto: sportiva e comfortevole

Alla voce assetto, spazio a sospensioni a controllo elettronico (come lo è il differenziale posteriore). La dotazione standard comprende cerchi in lega da 20 pollici, nel classico disegno Alpina, optional il set da 22 pollici forgiato. Ulteriori dettagli su XD3 verranno annunciati a Ginevra, gli ordini sul modello apriranno dal secondo trimestre dell'anno.