Il Salone di Ginevra 2019 è l'edizione numero 89 dell'evento dedicato all'industria automobilistica tra i più importanti al mondo.

Il 4 si comincia con il Car Of The Year, poi il Palais des Expositions aprirà i battenti dal 5 al 6 marzo, per la consueta anteprima dedicata alla stampa. Noi di Auto, come sempre, saremo pronti a raccontarvi sul sito e sul mensile tutte le novità presentate dalle Case.

Il Salone di Ginevra apre al pubblico dal 7 a 17 marzo, con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 20:00, sabato e domenica dalle 9:00 alle 19:00.

I biglietti sono acquistabili sul sito o presso le biglietterie in loco. Il ticket per gli adulti costa 16 CHF, mentre bambini (6-16 anni) e pensionati pagano 9 CHF. È previsto anche un tipo di biglietto dedicato alle comitive, costa 11 CHF a persona, ma bisogna essere un gruppo di almeno 20. Sui biglietti acquistati al Salone, dopo le 16:00, c'è uno sconto del 50%.

Per raggiungere Ginevra ci sono molte opzioni di trasporto pubblico e privato.

Aereo: dall'Italia i voli diretti partono da Milano Linate, Venezia, Roma Fiumicino e Capodichino. Una volta atterrati, il Salone è raggiungibile anche a piedi vista la sua vicinanza dall'aeroporto.

Treno: la stazione Ginevra – Aeroporto è a sette minuti a piedi dal padiglione 7 della fiera.

Auto: Ginevra si raggiunge tramite le autostrade E25 e E27. Per raggiungere la fiera, basta seguire le indicazioni che portano a Palais des Espositions e Ginevra Palaexpo, ma vanno bene anche quelle che portano all'aeroporto, vista la sua vicinanza con il Salone. Una volta raggiunto, ci sono ampire aree di parcheggio a pagamento, 10 CHF per tutta la giornata, 5 per mezza. Durante il viaggio di ritorno, il transito per il Tunnel del Gran San Bernardo è gratuito se presentate il ticket d'ingresso (non più vecchio di 72 ore) assieme al biglietto della rassegna.

Trasporto pubblico locale: da Ginevra, la sede del Salone è raggiungibile tramite le linee 5, 10, 23, 28, 53, 57 e F.