La McLaren 600LT, la versione votata alla pista della 570S, sarà al Salone di Ginevra in una veste speciale: quella allestita dal reparto McLaren Special Operation, la divisione interna del Costruttore di Woking che si occupa delle personalizzazioni.

La spider britannica, la quinta della serie Longtail, è caratterizzata dalla tinta grigia Dove Gray, spezzata da dettagli verniciati in verde Napier Green.

Il pigmento è stato applicato su splitter, spoiler e minigonne con una tecnica particolare: il colore viene steso su un film, che viene applicato sulla sezione scelta. Un processo industriale derivato dall’esperienza McLaren nel motorsport Il nero è stato scelto per capote e cerchi, tonalità Carbon per la prima, una variante lucida per i secondi.

Salone di Ginevra, info utili

Ma oltre il tripudio di parti speciali in carbonio per esterno e abitacolo e i tanti pacchetti di personalizzazione disponibili, a emozionare davvero è ciò che si trova sotto al cofano.

La McLaren 600LT by MSO è spinta dai 600 CV del V8 biturbo da 3,8 litri che la proiettano da 0-100 km / h in 2,9 secondi e le consentono di raggiungere i 324 km / h di velocità massima.

E a rendere tutto ancora più adrenalinico, gli scarichi alti, che pompano la colonna sonora del motore vicino alle orecchie degli occupanti.