Continua lo striptease di Skoda Kamiq, il SUV compatto boemo che sarà a Ginevra e nella gamma che si posizionerà sotto Kodiaq e Karoq.

Sarà realizzato sulla stessa piattaforma di nuova Skoda Scala (con con motori dotati di potenze da 95 a 150 cavalli, compatti e turbo, a 3 e 4 cilindri, Diesel, metano e benzina), la segmento C del Marchio.

Con soluzioni simili per quando riguarda il design e ovviamente le “ruote alte”. I dettagli faranno la differenza, Skoda ha mostrato le novità nei fari e nei gruppi ottici anteriori presentano la soluzione dei due livelli sui fari a led.

Una scelta adottata anche da altri marchi, come ad esempio Citroen sulle sue medie e compatte (da C3 a C5 Aircross), che rende più personale all’anteriore. Nel caso Skoda ha puntato su una specialità nazionale. Il led della parte superiore, quelli delle luci diurne, sono un rifermento alle forme dei cristalli, vanto della Repubblica Ceca.