Al Salone di Ginevra 2019, Fiat taglia un traguardo importante. Il Marchio italiano compie 120 anni e festeggia la ricorrenza con la nuova gamma “120°” che fa il suo esordio su 500, 500X e 500L, vetture che saranno caratterizzate dalla livrea bicolore e dal logo creato ad hoc che riporta la scritta 120°

Logo che è stato disegnato in modo da richiamare il simbolo grafico della connessione perché tutte e tre le auto saranno dotate, di serie, del sistema Uconnect 7” HD LIVE touchscreen, compatibile con Apple Car Play e Andoid Auto, che permette di integrare il proprio smartphone all’infotainment della vettura.

L’ispirazione alla livrea bicolore nasce dal Tuxedo, l’abito da cerimonia. Per la prima volta il crossover italiano avrà una doppia colorazione e la scelta può variare con i seguenti accoppiamenti: Tuxedo (bianco/nero), Perla Tuxedo (Bianco Perla e nero) e Argento Tuxedo (Grigio Argento e nero). L’abbinamento speciale, inoltre, viene definito anche dalle le calotte nere degli specchi retrovisori, dalle modanature laterali in Nero Cinema, dalle cornici dei cristalli cromate e dal trattamento nero dei cerchi in lega da 16" (a richiesta da 17") e dai fari full led. All'interno, i sedili con rivestimento color rame, si abbinano alla fascia della plancia nera e ai poggia braccia delle porte rivestiti in vinile.

Sulla 500X "120°”, di serie, può contare anche sul sensore crepuscolare e di pioggia, sull’attivazione automatica dei fari e sistema di ausilio al parcheggio ed è disponibile con i seguenti motori: 1.0 FireFly Turbo da 120 CV, 1.6 E-torq da 110 CV, 1.3 Multijet da 95 CV e 1.6 Multijet da 120 CV, tutti con cambio manuale a 5 o 6 marce.

La 500 "120°" non manca di dettagli caratteristici, tra i quali spiccano il taglio a filo cintura, la modanatura cromata sul cofano, i cerchi in lega da 16" con finitura color rame e il tetto nero (stessa tinta per il soft top per la versione cabrio). L’abitacolo è definito dalla fascia nera della plancia e dal sedili proposti in “gessato” con tessuto nero e strisce verticali.

Equipaggiata con una dotazione di serie completa, che include fari fendinebbia, sedile posteriore 50/50 e tappetini specifici e disponibile nelle versioni berlina e cabrio, la 500 "120°" può adottare i propulsori 1.2 da 69 CV, 0.9 Twin Air da 85 CV e 1.2 GPL da 69 CV.

È possibile scegliere una livrea diversa dalla Tuxedo avendo a disposizione le tinte Bianco Gelato, Nero Cinema, Grigio Maestro e Grigio Moda, o le vernici bicolore Maestro Tuxedo (Grigio Maestro e tetto nero) e Moda Tuxedo (Grigio Moda e tetto nero).

La 500L "120°" completa la nuova gamma. La colorazione bicolore Tuxedo (bianco e nero) è arricchita da dettagli in Myron sui paraurti, dalle modanature laterali e dai cerchi in lega bicolore da 17'' in abbinamento al nero lucido, oltre che dai particolari cromati sulla griglia anteriore.

Una fascia nera che percorre tutta la plancia e i sedili rivestiti di tessuto grigio ed ecopelle nera, sono le caratteristiche principali dell’abitacolo. Inoltre, la Fiat 500L "120°" offre di serie i fari fendinebbia, i sensori di pioggia e crepuscolare, oltre ai sensori di parcheggio posteriori.

Invece, sono a scelta le seguenti motorizzazioni: il benzina 1.4 Fire da 95 CV con cambio manuale a 6 marce e i propulsori turbodiesel 1.3 MultiJet II da 95 CV, con cambio manuale o robotizzato Dualogic, e 1.6 MultiJet da 120 CV abbinato alla trasmissione manuale.

Allo stesso modo, è possibile scegliere una livrea diversa dal bicolore Tuxedo, avendo a disposizione le tinte Bianco Gelato, Nero Cinema, Grigio Maestro e Grigio Moda, o le vernici bicolore Maestro Tuxedo (Grigio Maestro e tetto nero) e Moda Tuxedo (Grigio Moda e tetto nero).