Jeep al Salone di Ginevra porta le sue best seller, le più dinamiche. A fare il suo esordio continentale è la gamma "S" su Renegade, Compass, Cherokee e Grand Cherokee. Arrivano anche la Cherokee Trailhawk e la Compass Night Eagle.

Un consolidamento di un “pacchetto di mischia” di successo in attesa delle versioni plug-in hybrid di Renegade, la cui rivelazione avverrà a breve. Jeep ha annunciato che a Ginevra saranno anticipati “passi in avanti verso il futuro”: una concept o un PHEV (plug-in hybrid vechicle). Il quadro si chiude con gli accessori personalizzati Mopar, immancabili, e dal nome evocativo di Authentic Accessories.

Renegade S è sviluppata sulla base dell’allestimento Limited. Spicca per il  tetto nero, le barre dedicate, i cerchi di 19 pollici, gli inserti Low Gloss Granite Crystal, gli interni in Black con sedili premium dotati di cuciture tungsteno e il volante in pelle. Presenti l’infotainment UConnect Nav con display da 8,4 pollici, Adaptive Cruise Control, Forward Collision Warning, climatizzatore automatico bizona, sensori di parcheggio anteriori e posteriori e gruppi ottici anteriori e posteriori a Led. Mentre le motorizzazoni sono i nuovi turbo benzina 1.3, tre e quattro cilindri da 150 e 180 CV e i diesel 1.6 e 2.0 Multijet II.

Compass S Diesel è disponibile nelle varanti 1.6 e 2.0 Multijet II da 120, 140 e 170 CV. L’esterno è bi-colore, con finiture e i cerchi da 19 pollici, in tinta Low Gloss Granite Crystal. L’abitacolo presenta  pelle nera con cuciture Tungsteno e sedili a regolazione elettrica. Nella dotazione anche Adaptive Cruise Control, abbaglianti automatici UConnect Nav con display da 8,4", impianto audio Beats e portellone elettrico.

Cherokee S invece spicca con il suo  2.2 Multijet da 194 CV e il 2.0 turbo benzina da 270 CV. Monta cerchi di lega da 19 pollici con finitura Granite Crystal satinata. Dettaglio presente anche nel badge, griglia anteriore, barre sul tetto e cornici dei fendinebbia. L’abitacolo esibisce pelle nera nappa con cuciture tungsteno e infotainment UConnect Nav con display da 8,4”. I sistemi di assistenza alla guida comprendono Active Speed Limiter, Adaptive Cruise Control, Advanced Brake Assist, Blind Spot monitoring con rear cross-path detection, Forward Collision Warning Plus con riconoscimento pedoni, Lane Departure Warning Plus e Park Assist.

Mentre Grand Cherokee S Limited esordisce assieme al Model Year 2019, ed è ispirata alla scatenata SRT. Mostra i muscoli sin dai paraurti con finiture Granite Chrystal, dai passaruota in tinta, agli sfoghi d'aria sul cofano. Presenti i cerchi da 20" con finitura Low Gloss Granite Crystal. L’abitacolo offre sedili sportivi in pelle nera traforata riscaldabili, finiture Piano Black, l'infotainment UConnect con display da 8,4” e impianto audio Alpine e l'Active Noise Cancellation.

La Cherokee Trailhawk è la specialista del fuoristrada. Spinta dal 2 litri turbo benzina da 270 CV gestita dal cambio automatico a nove marce. L’assetto è rialzato di 20 millimetri, i cerchi sono da 17" con pneumatici off-road. Presenti le protezioni sottoscocca con i paraurti dedicati. La differenza qui la fanno il sistema di trazione integrale Active Drive Lock e il Selec-Terrain con cinque modalità di funzionamento, inclusa la specialistica Rock.