Immagina la silhouette di una berlina con la funzionalità del SUV e del crossover. Imagine by KIA lo fa e, al Salone di Ginevra 2019, presenta un concept elettrico, sviluppato su un’architettura specifica, con posizionamento del pacco batterie in posizione ribassata e dotato di ricarica a induzione.

È solo uno degli aspetti avveniristici proposti dalla show car. "Ha la taglia di un modello di segmento C cresciuto", spiega Gregory Guillaum, vicepresidente del centro stile europeo di KIA. L’elettrico su una piattaforma dedicata ha consentito di liberare spazio e destinarlo ai passeggeri e ai bagagli, visti di due spazi ricavanti sotto il cofano anteriore e quello posteriore.

La ricerca stilistica su KIA Imagine spazia dall’evoluzione dei particolari tipici del marchio, come la calandra Tiger Nose a “naso di tigre”, fino alla particolare lavorazione della carrozzeria, con sei strati argentati di base e lo strato più superficiale color bronzo.

La calandra evolve in una fascia in vetro acrilico, Tiger Nose disegnato dalla grafica luminosa, che si abbina ai proiettori principali. Illuminati sono anche gli archi del tetto, quest’ultimo in un elemento unico con il parabrezza.

Anche i cerchi da 22 pollici adottano inserti in vetro acrilico, mentre a bordo è una provocazione la plancia con 21 schermi affiancati e mobili. Una risposta alla “corsa dei pollici” inseguita dalle case automobilistiche con gli schermi infotainment. I 21 display si orientano casualmente, oppure, possono produrre una visione d’insieme che occupa l’intera larghezza della plancia.

Tanta “immaginazione”, non è da escludere possa confluire in futuro in un prodotto compatto, elettrificato, da parte del Marchio o, più semplicemente, anticipare particolari stilistici destinati a essere integrati sui modelli di serie nei prossimi anni.