Jaguar torna alla Milan Design Week 2019 con “The Future Legacy”: un’installazione che gioca con le prospettive frammentando e ricostruendo la nuova Jaguar XE al centro dello storico Chiostro Nina Vinchi del Piccolo Teatro. Per il secondo anno consecutivo il brand rappresenterà la proprio visione tra tradizione e innovazione alla nuova edizione del FuoriSalone, che si terrà dal 8 al 14 aprile.

Partendo dai valori di inclusione, libertà e creatività i designer Jaguar hanno dato vita ad un percorso di scoperta che comincerà dalla visione decostruita della Jaguar XE . L'esposizione "The Future Legacy" vivrà attraverso questo modello che trasformato in un canvas sperimenta, esalta e racconta il linguaggio stilistico del Marchio e la natura della creatività dell'azienda automobilistica britannica.

Le nuove forme del design per la mobilità sostenibile

La Jaguar XE, nella sua interezza, sarà in esposizione nel Cortile dell’Orologio di Palazzo Litta. Mentre la sua silhouette, nella sua versione rinnovata, sarà il cuore dell’installazione, posta al centro del Chiostro: elementi ridisegnati in modo eclettico, distribuiti in punti diversi dello spazio circostante, ricostruiranno l’auto grazie ad un gioco prospettico di luci e specchi.

Scomposta dal punto di vista frontale, l’auto apparirà ricostruita in modo innovativo da un punto di vista laterale per condurre tutti gli appasionati in un’esperienza immersiva alla scoperta della cifra stilistica del brand. Un incredibile viaggio attraverso gli elementi fondamentali dell’automobile consentirà di ammirare, in un modo completamente nuovo, l’unicità dello stile Jaguar a partire dal suo cuore pulsante.

L’installazione Jaguar per la Milan Design Week 2019, nata dal concept dei due designer Ian Callum e Andrea Rosati, sarà realizzata dallo studio di architettura romano Mama Design, scelto per il secondo anno consecutivo. Il loro progetto allestitivo porterà in vita l’idea del team di designer Jaguar: raccontare come i valori tradizionali e l’appartenenza britannica tipici del brand possano unirsi ai concetti di innovazione nel design e di evoluzione nel campo stilistico.