Pocket Telepass, alla Milano Design Week ha debuttato la nuova generazione di uno dei dispositivi più utilizzati dagli italiani. In sei milioni lo posseggono, le unità operative sono ben nove milioni.

Nuovo Telepass sarà disponibile a maggio, per chi farà l’attivazione presso i punti InfoBlu o le banche convenzionate,  è davvero inedito.

Tre volte più sottile, tutto nero, con un design moderno. Tascabile, comodo e applicabile all’auto con una staffa e non più con l’adesivo.

Numerose le funzioni. Consentirà di pagare i pedaggi in autostrada, di fare rifornimento in 1.600 stazioni di servizio (anche fuori dall’autostrada), di prenotare e pagare il taxi, il bollo auto, le strisce blu in 80 città italiane e anche di acquistare skipass o di il traghetto per lo stretto di Messina. E ovviamente di pagare in 150 grandi parcheggi di aeroporti, stazioni e città. A Milano si può accedere all’Area C e persino pagare il lavaggio dell'auto..

Telepass gestisce i sistemi di pagamento elettronico del pedaggio sulla rete autostradale italiana e in 7 paesi europei  e fornisce un sistema integrato di pagamento di servizi correlati alla mobilità. A fine anno sarà operativo anche in  Ungheria e Slovenia.