Toyota FT-4X Concept, ci fa o ci è? Al Salone di New York l'effervescente prototipo ha mostrato un design interessante, che si ispira all'antesignana e mitica FJ. Ma propone anche molte letture avanzate. In sostanza, è un interessante anticipo di come saranno, dal punto di vista del design, i prossimi SUV di Toyota. 

Il ritorno alle forme squadrate non è sacrilego, anzi. L'FT-4X (acronimo di Future Toyota Four Wheel Drive Crossover) Concept ha basi molto solide. E' stato realizzato sulla stessa piattaforma modulare della Prius, la TNGA e anche dell'apprezzata CH-T. E adotta soluzioni molto ortodosse. Niente ibrido, ma un motore a quattro cilindri a benzina, con trazione integrale meccanica e marce ridotte. Non un vezzo, dato che il powetrain benzina/elettrico, oltre a essere il cavallo di battaglia di Toyota, sarà sempre più usato. Semplicemente questa concept di SUV compattom, lunga 4,25 metri (alta 1,62), è stata pensata per il tempo libero e per il divertimento.

Per i Millennials. Quindi più che ai motori, s'è pensato alla praticità e allo scopo d'utilizzo, quindi il portellone posteriore. L’accesso, speciale per il tipo di macchina, e caratterizzante. Infatti, come vedete nelle foto, si apre sia in verticale, sia in laterale. E la sponda del bagagliaio può diventare una panchina. Numerosi i portaoggetti, nel bagagliaio ci sono anche zone refrigerate. In uno specchietto c’è una microcamera Go-Pro Hero5 Session. A ribadire che la FT-4X è nata per il divertimento.

Anche gli interni hanno dell "chicche".Sono presenti molti oggetti rimovibili. Maniglie che si trasformano in torce, pure un a pelo e parecchio altro. Il modello di serie sarà ovviamente diverso, ma da questa simpatica concept molto probabilmente nascerà qualcosa di molto concreto.