CT6 V-Sport, la Caddy mette i muscoli alla sua top di gamma. Non la vedremo mai in Italia, ma al Salone di New York sarà presentata la versione di punta della "full-size luxury" di Cadillac.

Ispirata nel design alla Escala Concept, un prototipo del 2016. Il look non passa cerato inosservato. A partire dalla calandra, tipicamente nello stile della Casa. Vistosa, con prese d'aria, nervature e fari altrettando in mostra. Spiccano anche i quattro terminali di scarico, i cerchi da 20" e completa il quadro il tetto spiovente.

Il piatto forte. CT6 V-Sport si presenta con il nuovo motore. Cadillac adotta per la prima volta il V8 twin turbo di 4.2 litri, dotato di una potenza notevole: 550 cavalli, ai quali si aggiungono 850 Nm di coppia. La potenza specifica è di quasi 131 cv/litro, ma è forse il dato della coppia a impressionare maggiormente. Non solo esuberanza, il nuovo propulsore ad alte prestazioni - "high output" - è dotato di start and stop e della disattivazione dei cilindri. Il motore è stato assemblato nella fabbrica di Bowling Green in Kentucky e realizzato dal Performance Build Center della General Motors.

Il poderoso V8 è abbinato a un cambio automatico a 10 marce, alla trazione integrale, alle sospensioni Magnetic Ride Control e domato da freni Brembo da 19". Nell'abitacolo domina uno schermo touch da 10 pollici. Cadillac punta su interni luxury per i parametri americani e tra i sistemi di assistenza alla guida c'è il SuperCruise, grazie al quale è possibile togliere le mani dal volante momentaneamente (in autostrada) per controllare o regolare altri sistemi a bordo