A Miami ha chiuso la carriera, a Miami si rifà per creare una Maserati Levante GTS One of One unica. Ray Allen, mira infallibile dai tre punti in NBA, dimostra anche buon gusto nella personalizzazione sviluppata insieme al Centro Stile Maserati.

Non un semplice Levante GTS, di per sé con argomenti validissimi sin dalla specifica di serie, con i 550 cavalli del V8 3.8 litri a supportare la causa. Piuttosto, una realizzazione su misura, che parte dalla colorazione tristrato opaca, blu Astro, richiamo ai colori della città in Florida, dove Allen ha vinto il secondo titolo NBA nel 2013.

CROMATURE SCURE E CARBONIO 

Le cromature del SUV, presentato in anteprima al Salone di New York, sono rimpiazzate dal trattamento in cromo scuro riservato alla calandra, le applicazioni sulle prese d’aria, il portatarga, scritte e loghi Maserati, i cerchi da 22 pollici. Calotte degli specchietti e maniglie, invece, sono in fibra di carbonio.

INTERNI, QUANDO LA PELLE È EFFETTO DENIM

La colorazione blu Astro è applicata anche alle pinze freno, mentre all’interno è il blu Denim a caratterizzare le sedute in pelle, il tunnel, i pannelli delle portiere, la plancia. Sfumature cangianti di blu e processo di concia vegetale, per i rivestimenti, in uno schema bicolore blu Denim e nero, con cuciture e loghi ricamati a contrasto.

I particolari in fibra di carbonio, applicati sul tunnel, si caratterizzano per l’unicità di un effetto 3D percepibile anche al tatto, ottenuto dall’inserimento di filati blu Denim nella lavorazione delle pelli di carbonio.

Dal mondo della palla a spicchi, l’ispirazione per i sovratappeti, realizzati con un mix di schiuma XL Extralight, materiale ripreso dalla suola delle scarpe da basket e tessuto intrecciato per richiamare la retina del canestro.

Maserati for Ray campeggia sui battitacco retroilluminati, incisa al laser; la “sedia del boss”, invece, il posto guida, è firmato sul retro del poggiatesta dal ricamo Ray.