Si addensano sempre più nubi sul futuro di alcuni dei principali Saloni dell’auto internazionali. Dopo che recentemente BMW e Mercedes hanno annunciato la loro assenza dal Naias di Detroit del 2019 (dal 2020 il Salone nel Michigan si terrà ad ottobre per non incorrere più nella concorrenza del CES di Las Vegas a gennaio), sono già numerosi i costruttori che hanno confermato la defezione per l’edizione 2018 del Mondial di Parigi del prossimo autunno.

Alla rassegna parigina mancheranno infatti Ford, Volvo, Mazda, Nissan, Mitsubishi, Subaru e Infiniti. Dagli organizzatori filtra inoltre che non sono ancora stati acquistati gli spazi espositivi di Opel (ma il resto del Gruppo PSA ci sarà), Volkswagen e Seat.