Dopo un rincorrersi di indiscrezioni e sguardi fugaci, emergono le linee chiare del prossimo concept che Jeep presenterà al Salone di Shanghai. Un suv sette posti, plug-in hybrid e con interessanti soluzioni stilistiche rispetto agli stilemi classici del marchio. L'ufficialità sul nome arriverà solo all'apertura del salone asiatico, dove scopriremo un concept avveniristico, dall'elaborato taglio dei gruppi ottici anteriori, profili a lama raccordati con una calandra interamente chiusa e con i classici sette elementi verticali. 

Superfici lavorate da nervature nei punti chiave, per snellire l'insieme di un prodotto che avrà dimensioni prevedibilmente generose. La terza fila di sedili si intravede nel teaser, insieme a un altro dettaglio, relativo all'apertura delle porte posteriori, incernierate sul montante C e controvento. Linea di cintura alta, ampie vetrature e un gioco non solo di montanti anteriori a contrasto, ma dell'intero tetto, a incrementare la sensazione di "leggerezza" visiva. 

Il posteriore si sviluppa intorno a un volume piuttosto verticale nel taglio del portellone, uguale ricercatezza nel disegno dei gruppi ottici, accompagnato da un lunotto con l'integrazione dello spoiler, anch'esso - a prima vista - trasparente. 

LA GAMMA JEEP E IL LISTINO PREZZI