Beccatevi questo triplete: 500 cavalli, 500 km di autonomia, 3 motori elettrici. L'Audi e-tron Sportback concept, presentata al Salone di Shanghai, è un autentico tuffo nel futuro prossimo.

Si stratta dell'antipasto, assai ravvicinato del prossimo crossover sportivo elettrico della Casa dei quattro anelli. Il modello arriverà sul mercato nel 2019. L'e-tron Sportback concept  è realizzato sulla piattaforma MEB, concepita per i modelli a zero emissioni. La lunghezza è di 4,9 metri, con un passo di 2,93, è larga 1,98 e alta 1,53. Il  bagagliaio ha una capacità da 550 a 1.450 litri.

La e-tron Sportback concept è una quattro posti. Spinta, come scritto, da tre motori elettrici che riescono a sviluppare una potenza di 435 cavalli. Ma che in modalità S può arrivare da 503 cavalli e 800 Nm di coppia. E' alimentata da batterie da 95 kWh, che consentono un‘autonomia dichiarata di oltre 500 km. Con il sistema di ricarica rapida a 150 Kw è possibile avere circa 400 km di autonomia in trent minuti.

Quattro per quattro. La trazione è integrale, perché un motore spinge l’asse posteriore, mentre due propulsori elettrici sono davanti. Il peso è per il 52% sull’asse anteriore e per il 48% su quello posteriore. Le sospensioni beneficiano di un sistema pneumatico adattivo a controllo elettronico, capaci di un’escursione di ben 63 millimetri. Si alza come un SUV si abbassa quasi come una sportiva.

I numeri infatti sono di alto livello. L’accelerazione da 0 a 100 km/h è di 4″5. Che per un crossovers sono stupefacenti, considerando le masse in causa con il peso delle batterie. La velocità massima è autolimitata a 210 km/h. Avanzatissimi i sistemi di illuminazione  a LED, capaci anche di  una risoluzione record di 1,3 milioni di pixel. E anche all’interno la tecnologia Oled spicca in molti aspetti. E ogni passeggero può disporre di un display. Qui siamo però ancora nel mondo del prototipi, soprattutto per quanto riguarda di dettagli. La sostanza invece è più che verosimile.