Le edizioni speciali fanno sempre il tutto esaurito, specialmente se si tratta di auto iconiche. Ancor di più nello sterminato mercato cinese, famelico, tra i collezionisti più ricchi, di supercar in serie limitata.

E’ il caso dell’Aston Martin V8 Vantage S Great Britain Edition, presentata al Salone di Shanghai in questa edizione dedicata al mercato cinese e realizzata su misura al reparto Q by Aston Martin, che si dedica alle personalizzazioni e alla customizzazioni dei modelli di Gaydon.

Il prezzo non è astronomico, ma comunque molto alto, al cambio circa 285.000 euro, ovvero 2.088.000 Rmb.

Il modello speciale è realizzato sulla base della la V8 Vantage S Roadster, quindi spinta dall’otto cilindri da 436 cavalli e 490 Nm di coppia, capace di 305 km/h di velocità massima e di un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4”8.

La Great Britain Edition di fatto costa più del doppio (la Vantage S Roadster parte da circa 138.000 euro). Spicca per la sua personalizzazione. Ovvero la vernice esterna Stratus White e le calotte degli specchietti in blu, come il  diffusore e alcuni dettagli dei fari posteriori.

Nell’abitacolo è scenico l’impatto dei rivestimenti di pelle Aurora Blue. Sulla console centrale i comandi sono in blu anodizzato. Il modello tiene fede allo Union Jack, la celebra bandiera britannica con la combinazione del rosso, del bianco e del blu che spiccano su cuciture e altri dettagli.