Un city-suv ideato e costruito in Cina, grazie alla joint venture creata dal gruppo Renault-Nissan-Mitsubishi con la Donfgeng. Ma la Casa francese non ha escluso, anzi, che possa arrivare sino in Europa. Anche se non ha comunicato eventuali prezzi.

Renault CITY K-ZE non a caso offre una dotazione più che discreta, occidentale verrebbe da dire. Ovvero fari a LED, schermo digitale da 8 pollici per l’infotainment, dispone di  un sensore che rileva polveri sottili a bordo e regola il climatizzatore per tenere pulita l’aria nell’abotacolo.

Le dimensioni sono compatte, il passo è di 2,42 metri, ma può ospitare cinque persone e ha un bagagliaio dalla capienza di 300 litri. SUV cittadino, capace di affrontare marciapiedi, buche e altro, con la sua altezza da terra di 15 cm.

L’autonomia si avvicina alla soglia verosimile, nel ciclo WLTP di 200 km. Urbana, quindi, con tempi di ricarica da casa di quattro ore e di cinquanta minuti per l’80% dalle colonnine di ricarica veloci.