Dopo aver fatto scalo a Francoforte con la quinta generazione della Subaru Impreza, presentata in prima europea e prossima al ritorno sul mercato italiano, per Subaru è tempo di guardare all'appuntamento di casa, al Salone di Tokyo. A fine novembre scopriremo un concept che, nel solco del corso stilistico Dynamic x Solid, propone un'altra Vision for Innovation: Viziv Performance. Ha le proporzioni da berlina quattro porte, sviluppa i tratti geometrici che hanno contraddistinto negli ultimi anni le soluzioni da salone Subaru, spesso "smussate" nel loro percorso verso la produzione in serie.

Due teaser svelano muso e silhouette della Viziv Performance concept. Il primo colpisce per la calandra luminosa, un'ampia apertura esagonale sviluppa il senso di ampiezza dell'auto, insieme a passaruota scolpiti. Proiettori molto ricercati e minimal, come le telecamere al posto degli specchietti retrovisori. 

Oltre a dare un'assaggio su una berlina sportiva di futura introduzione, Subaru Viziv Performance introdurrà un'evoluzione dei sistemi di assistenza alla guida Eye Sight, spingendo sull'acceleratore dell'automazione. Non è ancora la fase dei dettagli, tuttavia, dal teaser si intravedono due protuberanze tra parabrezza e tetto, che potrebbero suggerire un corredo di sensori LiDAR. A Tokyo ne sapremo di più. 

Come scopriremo meglio le forme del posteriore, al momento anticipate sotto forma di una promettente coda che raccorda al meglio passaruota posteriori e lunotto. Alle spigolosità del frontale si abbina una fiancata pulita grazie alle maniglie a raso con la carrozzeria, percorsa da una nercatura che sfuma sotto il montante C. 

Al Salone di Tokyo Subaru presenterà anche due modelli speciali, High Performance, destinati al mercato interno: Subaru BRZ STI Sport e Subaru WRX STI S208.

LA GAMMA SUBARU E IL LISTINO PREZZI