SUV o furgone? Non passano inosservate le forme decisamente poco ortodosse del Toyota Tj Cruiser Concept, una delle novità del Salone di Tokio. Il prototoipo si propone come l’erede dell’apprezzato FJ Cruiser ma con un design molto diverso. Mostra linee meno nette, a metà strada appunto tra il furgone e lo sport utility. Il risultato estetico non è travolgente: ne è scaturito una specie di ibrido di tra due categorie.

Il Toyota Tj Cruiser Concept è stato concepito per le famiglie, per il tempo libero ed eventualmente anche per il lavoro. Come un mezzo di trasporto universale. Nonostante le dimensioni compatte: lunghezza di 4,3 metri e larghezza di 1,77. Il design molto squadrato permette una grande capacità di carico. Che offre stivaggio a oggetti lunghi sino a 3 metri. E ovviamente le configurazioni dei sedili (reclinabili) sono moltissime. Ci sono le portiere scorrevoli. Altra conferma della vocazione "ecumenica".

Pragmatisimo è la parola d'ordine, unito alla tecnologia. Spiccano parti trattate in vernice antigraffio nei punti esterni più  cruciali. Il concept è spinto da un powertrain ibrido, specialità di Toyoya. L'accoppiata è formata un 2 litri benzina e da un motore elettrico. E permette di avere una trazione integrale ibrida.