Auto dell’Anno 2017, ce la farà la Giulia a riportare l’Alfa Romeo sul gradino più alto del podio? Car of the Year ha queste sette finaliste: Alfa Romeo Giulia, Citroën C3, Mercedes Classe E, Nissan Micra, Peugeot 3008, Toyota C-HR e Volvo S90/V90. Quest’ultima nella doppia configurazione berlina S o wagon V perché in base al regolamento la familiare è considerata una variante di carrozzeria della berlina e non un modello differente. 

La vincitrice del premio più importante nel panorama automobilistico, il più ambito dalle Case in Europa sarà incoronata al Salone Auto di Ginevra il prossimo 6 marzo alle ore 15.

AUTO DELL'ANNO, IL MOMENTO DELLA VERITA'

Sono state selezionate automobili di genere variegato: due utilitarie come Micra e C3, una berlina di medie dimensioni come la Giulia, due berline grandi come Classe E e Volvo S/V90 e due Sport Utility/crossover: Toyota C-HR e Peugeot 3008. 

Car Of The Year è un riconoscimento indipendente organizzato da sette riviste europee, tra cui Auto per l’Italia, e premia ogni anno la migliore automobile nuova lanciata sul mercato nell’anno in corso e regolarmente in vendita entro il 31 dicembre nella maggior parte dei paesi europei. La votazione viene fatta da una giuria di 58 giornalisti specializzati di tutta Europa, fra cui per l’Italia il direttore di Auto Alberto Sabbatini. Nella votazione i giurati tengono conto del design, dei contenuti tecnologici, delle dotazioni di sicurezza e del rapporto qualità/prezzo di un’auto.

LE FINALISTE AL MOTOR SHOW DI BOLOGNA

L’ultima auto italiana a vincere fu la Fiat 500 nel 2008, l’ultima Alfa Romeo la 147 nel 2001. Ma la Giulia, come berlina, idealmente potrebbe riprendere il testimone della sempre bellissima 156, vincitrice nel 1998. Quasi vent’anni fa.