Enzo Ferrari indossò una camicia fresca di bucato e una cravatta, quando per la prima volta si mise alla guida della 125S. Era la prima vettura a portare il marchio di Maranello, la sua prima creatura, partorita in mezzo ai campi di quella che oggi è globalmente conosciuta come la Motor Valley. 

Era il 1947, sono trascorsi ben 70 anni. Un anniversario celebrato a Fiorano lo scorso 9 settembre, quando alla presenza di tutta la grande famiglia Ferrari sono andati all’asta numerosi gioielli della corona, alcuni inestimabili.

Ma tutto nato da lei, dalla piccola 125S, il cui motore 12 cilindri fu pensato da Gioacchino Colombo ed ebbe i contributi di Giuseppe Busso e Luigi Bazzi. Fu realizzata nelle versioni Sport e Competizione, differenti nel tipo di carrozzeria, ma dalla meccanica identica.